Varese, Cantù e Bergamo pronte per la seconda giornata

I ROSTER LOMBARDI IN CAMPO NELLA SERIE A DI BASKET IN CARROZZINA.

E’ tutto pronto in casa Cimberio Handicap Sport Varese. Domani pomeriggio, dalle 17, i biancorossi esordiranno tra le mura amiche della palestra del Campus universitario dell’Insubria, in via Monte Generoso di Varese.

Per il club del presidente Marinello si tratta del ritorno a casa dopo le due stagioni trascorse a Malnate, nel palasport di via Gasparotto, che è stato teatro di una serie di risultati strepitosi. Per la seconda giornata del campionato di serie A1di basket in carrozzina i ragazzi del tecnico Daniele Riva aspettano L’Amicacci Giulianova, lo scorso anno avversario nei quarti di finale playoff. Gli avversari, come i varesini, hanno vinto la scorsa settimana all’esordio in campionato:

«Non dobbiamo sottovalutarli – conferma il presidente Marinello – anche perchè le quattro squadre che a marzo parteciperanno alla final four di Coppa Italia saranno le prime quattro della classifica di campionato alla fine del girone di andata. E un passo falso, in particolare in casa, potrebbe allora riservare amare conseguenze».

Damiano Nicola del Varese
Damiano Nicola del Varese

Infine il numero uno si attende molto anche quest’anno, ad ogni livello:

«Tutti i nostri avversari si sono rafforzati – conclude – però noi vogliamo ribadire la nostra posizione e, se possibile, migliorarla. Come? Cantù, nel precampionato, ha dato l’impressione di essere più attaccabile, anche se, avendo cambiato molto, bisognerà attendere che assorba questi mutamenti strutturali. Vedo Roma sempre davanti a tutti, poi Cantù, Varese e le altre che, come ho detto, vedo più forti che in passato. Parma mi sembra invece la vittima designata per la retrocessione».

Pronta anche la UnipolSai che si concentra su Bergamo: domani – palla a due alle 18 – saranno i legni orobici ad attendere la formazione di coach Marco Bergna.

Il Tecnico Bergna (foto ufficio stampa Briantea 84)
Il Tecnico Bergna (foto ufficio stampa Briantea 84)

I quintetti si ritrovano sul campo per il primo scontro ufficiale di stagione, dieci giorni dopo l’amichevole di precampionato giocata in casa bergamasca (e ampiamente dominata dal quintetto biancoblu per 92-38) per misurare lo stato di forma delle due formazioni:

«Arriviamo da una partita fondamentale, un esordio non facile e anche un po’ sofferto contro Porto Torres – dichiara il tecnico dei canturini Bergna -, il team sardo è sicuramente una delle squadre in lizza per il vertice di campionato. Ora ci aspetta Bergamo. Partiamo da uno stato di forma non ottimale, l’influenza ci ha messi alla prova, confido di recuperare tutta la squadra per domani. Non ci sono partite facili, troveremo un campo caldo e agguerrito, Bergamo è un avversario ostico che ben ci conosce e che farà di tutto per metterci in difficoltà. Dobbiamo dare il 100% e portare altri due punti a Cantù, questo è il nostro obiettivo».

Fabio Raimondi quest'anno è ritornato a giocare per Cantù (foto Fabrizio Diral)
Fabio Raimondi quest’anno è ritornato a giocare per Cantù (foto Fabrizio Diral)

2^ giornata – sabato 31 Ottobre 2015

Riflettori puntati sui legni di casa Cimberio per quello che si preannuncia come uno dei match più caldi e interessanti di questa seconda giornata:
Cimberio HS Varese – DECO Group Amicacci Giulianova, ore 17.00

GSD Porto Torres – Laumas Elettronica GiocoParma, ore 18.00
SBS BergamoUnipolSai Briantea84 Cantù, ore 18.00
Padova Millennium Basket – Dinamo Lab Banco di Sardegna, ore 18.00
Santo Stefano Sport Banca Marche – SSD Santa Lucia Roma, ore 18.00

Sport Management e Pro Recco in acqua per la solidarietà

Si scrive Bpm Sport Management – Pro Recco, si legge solidarietà.

Il match clou della quinta giornata di serie A1 di pallanuoto di venerdì sera (dalle 20.50, differita su Rai Sport 2 alle 22), dove la formazione di Busto Arsizio sfiderà in casa i campioni d’Italia, sarà anche una grande gara di beneficenza.

Locandina dell'evento
Locandina dell’evento

Infatti parte dell’incasso della partita sarà devoluto a due progetti:

1) “Mattone del Cuore”, ideato e presentato dall’Associazione Onlus Olimpiadi del Cuore di Maria, fondata dal giornalista e conduttore televisivo Paolo Brosio per costruire il primo Pronto Soccorso ospedaliero di Medjugorje.
2) Progetto Orfani e Anziani abbandonati dei Comuni della Bosnia Erzegovina e delle periferie di Sarajevo.

Il capitano Razzi (brunorosafoto 2014-15)
Il capitano Razzi (brunorosafoto 2014-15)

Dunque Bpm Sport Management – Pro Recco si conferma la partita della solidarietà. Anche lo scorso anno, infatti, l’incasso fu devoluto interamente in beneficenza, per l’esattezza alla popolazione ligure colpita dall’alluvione.

Bini in azione (brunorosafoto 2014-15)
Bini in azione (brunorosafoto 2014-15)

Classifica serie A1: A.N. Brescia, Pro Recco Nuoto e Pallanuoto e Bpm Sport Management 12; Robertozeno Posillipo e C.C. Napoli 9; Carisa R.N. Savona 7; Rari Nantes Bogliasco 6; Carpisa Yamamay Acquachiara e S.S. Lazio Nuoto 4; Roma Vis Nova, Rari Nantes Florentia 3; C.C. Ortigia 1; Pallanuoto Trieste e Rari Nantes Sori 0.

 

Photo Credits Brunorosafoto 2014-2015 

Wakeboard, Italia in rampa di lancio per i Mondiali di Cancun

C’è chi è alla ricerca della definitiva consacrazione, chi del riscatto e chi, invece, proverà a far uscire il suo nome dall’anonimato.

Parte domani, infatti, il Campionato Mondiale di wakeboard, che si svolgerà a Cancun, in Messico, fino a sabato. Anche la nazionale italiana, composta da ben 12 elementi guidati dal ct Buby Caimi, è pronta a dire la sua.

Massimiliano Piffaretti in azione (foto di Andrea Gilardi)
Massimiliano Piffaretti in azione (foto di Andrea Gilardi)

Massimiliano Piffaretti, classe’95 di Sala Comacina, vuole riscrivere la storia dei Mondiali. La stella lariana professionista negli Usa, lo scorso anno nominato “Rookie of the Year” (il giovane più promettente negli Stati Uniti), è pronta a sfidare, negli Open Men, i maestri americani e gli australiani.

Oltre a lui ci sarà anche Nicolò Caimi:

Nicolò Caimi in azione (foto di Andrea Gilardi)
Nicolò Caimi in azione (foto di Andrea Gilardi)

«In questi giorni ci siamo allenati molto intensamente qui al caldo – commenta il 19enne di Cantù, quest’anno quarto agli Europei negli Open -. Essere qui è bellissimo e in gara darò il massimo».

Nelle Open Women promette battaglia Giorgia Gregorio:

Giorgia Gregorio in azione (foto di Andrea Gilardi)
Giorgia Gregorio (foto di Andrea Gilardi)

«Questo è l’appuntamento clou della stagione – afferma l’oro continentale negli junior a Busan 2013 -. Punterò ad entrare in finale: lì dovrò essere pronta a tutto».

Nelle Junior Ladies le gemelle milanesi Alice e Chiara Virag non vogliono fare le comparse:

Gemelle Virag
Le Gemelle Virag

«Quest’estate ci siamo allenate molto intensamente, come hanno dimostrato i risultati, e adesso vogliamo la ciliegina sulla torta – caricano l’oro e l’argento Europeo -. Non temiamo nessuno e vogliamo la medaglia».

In rampa di lancio anche i lombardi Lorenzo Soprani, Igor Colombo e Julia Molinari, i toscani Pierluigi Mazzia, Federico Bellini, la romagnola Claudia Pagnini e Francesco Starita, atleta napoletano trapiantato a Roma.

Julia Molinari in acqua. Photo Credits di Andrea Gilardi
Julia Molinari in acqua (Andrea Gilardi)

Infine quest’anno, per la prima volta,  si ripartirà  tra i vincitori un  cospicuo  cash prize, perchè il Messico ha annunciato la cifra di ben 50.000 dollari.

Il Programma gare:

Martedì 27 – Qualificazioni e a seguire Cerimonia di apertura
Mercoledì 28 – Qualificazioni e ripescaggi
Giovedì 29 – Ripescaggi e Quarti di finale
Venerdì 30 – Semifinali e Finali
Sabato 31 – Finali a seguire Cerimonia di Chiusura a seguire Halloween Party

Link per consultare i risultati

Photo Credits Andrea Gilardi