Abbracciamoli: ultramaratona a Lodi per i malati di Leucemia

Seguimi su Facebooktwitterlinkedinyoutubeinstagram

Da sempre si annovera che l’adolescenza è il periodo più bello della vita di una persona. Purtroppo così non è per i bambini malati di leucemia. Per due anni della loro vita, infatti, devono seguire il protocollo di cura contro questo terribile tumore, che se non è diagnosticato in tempo, può portarli alla morte.

La terza edizione dell’evento «Abbracciamoli», che si svolgerà domani nel centro sportivo la Faustina di Lodi, vuole aiutare i bambini malati di leucemia. La kermesse prevede un’ultramaratona di nuoto e un torneo pallanuoto di 8 ore, dalle 9.00 alle 17.00. Il ricavato della manifestazione, infatti, sarà destinato alla Fondazione Magica Cleme.

La breve uscita sulla "Gazzetta dello Sport, edizione Milano & Lombardia"
La breve uscita sulla “Gazzetta dello Sport, edizione Milano & Lombardia” del 16 ottobre

In particolare quest’ultima, dopo aver contribuito alla costruzione del Centro Maria Letizia Verga per lo studio e la cura della leucemia del bambino (inaugurato all’ospedale San Gerardo di Monza), per quest’anno sarà sostenuta nella sua attività di supporto ai piccoli pazienti e alle loro famiglie, oltre al comitato Maria Letizia Verga.

«Una gara lunga come un ultramaratona di nuoto, dove si fa fatica per tanto tempo, è una similitudine della lotta alla leucemia»

spiega Alberto Cervi, organizzatore di “Abbracciamoli” e padre di Sara, che due anni fa si ammalò di leucemia, ed oggi grazie alle cure è guarita.

Per la raccolta fondi, Iban: IT 46Q0837433360000014550420 (Magica Cleme) Banca BCC Barlassina – filiale di Meda e IT 62 E 0335901600100000000502 (Maria Letizia Verga) Banca Prossima – Filiale 5000 Milano.

L'Articolo uscito sullo Sport del "Il Giorno" (QS) del 16 ottobre
L’Articolo uscito sullo Sport del “Il Giorno” (QS) del 16 ottobre
Condividi su Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

lorenzo

Toscano di origine e milanese d'adozione, scopre il giornalismo sportivo nel 2012 e dal novembre 2014 è giornalista pubblicista. Laureato in giurisprudenza, specializzato in ambito sportivo, amante del mondo acquatico e istruttore di nuoto, collabora per testate come "La Repubblica", "Mi-Tomorrow" e "Il Giorno". Da sempre è appassionato degli sport cosiddetti minori quali nuoto, pallanuoto, sci nautico e altri. http://www.lorenzopardini.it è una sfida per portare alla ribalta gli "Altri Sport", sport poco seguiti dai media tradizionali e con scarso ritorno economico, ma in realtà bellissimi e ricchi di vitalità. @LorenzPardini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *