Nazionale Italiana (Andrea Gilardi)

Wakeboard, Italia in rampa di lancio per i Mondiali di Cancun

Seguimi su Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeinstagram

C’è chi è alla ricerca della definitiva consacrazione, chi del riscatto e chi, invece, proverà a far uscire il suo nome dall’anonimato.

Parte domani, infatti, il Campionato Mondiale di wakeboard, che si svolgerà a Cancun, in Messico, fino a sabato. Anche la nazionale italiana, composta da ben 12 elementi guidati dal ct Buby Caimi, è pronta a dire la sua.

Massimiliano Piffaretti in azione (foto di Andrea Gilardi)
Massimiliano Piffaretti in azione (foto di Andrea Gilardi)

Massimiliano Piffaretti, classe’95 di Sala Comacina, vuole riscrivere la storia dei Mondiali. La stella lariana professionista negli Usa, lo scorso anno nominato “Rookie of the Year” (il giovane più promettente negli Stati Uniti), è pronta a sfidare, negli Open Men, i maestri americani e gli australiani.

Oltre a lui ci sarà anche Nicolò Caimi:

Nicolò Caimi in azione (foto di Andrea Gilardi)
Nicolò Caimi in azione (foto di Andrea Gilardi)

«In questi giorni ci siamo allenati molto intensamente qui al caldo – commenta il 19enne di Cantù, quest’anno quarto agli Europei negli Open -. Essere qui è bellissimo e in gara darò il massimo».

Nelle Open Women promette battaglia Giorgia Gregorio:

Giorgia Gregorio in azione (foto di Andrea Gilardi)
Giorgia Gregorio (foto di Andrea Gilardi)

«Questo è l’appuntamento clou della stagione – afferma l’oro continentale negli junior a Busan 2013 -. Punterò ad entrare in finale: lì dovrò essere pronta a tutto».

Nelle Junior Ladies le gemelle milanesi Alice e Chiara Virag non vogliono fare le comparse:

Gemelle Virag
Le Gemelle Virag

«Quest’estate ci siamo allenate molto intensamente, come hanno dimostrato i risultati, e adesso vogliamo la ciliegina sulla torta – caricano l’oro e l’argento Europeo -. Non temiamo nessuno e vogliamo la medaglia».

In rampa di lancio anche i lombardi Lorenzo Soprani, Igor Colombo e Julia Molinari, i toscani Pierluigi Mazzia, Federico Bellini, la romagnola Claudia Pagnini e Francesco Starita, atleta napoletano trapiantato a Roma.

Julia Molinari in acqua. Photo Credits di Andrea Gilardi
Julia Molinari in acqua (Andrea Gilardi)

Infine quest’anno, per la prima volta,  si ripartirà  tra i vincitori un  cospicuo  cash prize, perchè il Messico ha annunciato la cifra di ben 50.000 dollari.

Il Programma gare:

Martedì 27 – Qualificazioni e a seguire Cerimonia di apertura
Mercoledì 28 – Qualificazioni e ripescaggi
Giovedì 29 – Ripescaggi e Quarti di finale
Venerdì 30 – Semifinali e Finali
Sabato 31 – Finali a seguire Cerimonia di Chiusura a seguire Halloween Party

Link per consultare i risultati

Photo Credits Andrea Gilardi

Condividi su Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Pubblicato da

lorenzo

Toscano di origine e milanese d'adozione, scopre il giornalismo sportivo nel 2012 e dal novembre 2014 è giornalista pubblicista. Laureato in giurisprudenza, specializzato in ambito sportivo, amante del mondo acquatico e istruttore di nuoto, collabora per testate come "Il Giorno", "Mi-Tomorrow" e "Il Giornale". Da sempre è appassionato degli sport cosiddetti minori quali nuoto, pallanuoto, sci nautico e altri. http://www.lorenzopardini.it è una sfida per portare alla ribalta gli "Altri Sport", sport poco seguiti dai media tradizionali e con scarso ritorno economico, ma in realtà bellissimi e ricchi di vitalità. @LorenzPardini

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *