La sfida dello scorso anno tra Briantea 84 Cantù e Cimberio Varese

Varese, Cantù e Bergamo pronte per la seconda giornata

Seguimi su Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeinstagram

I ROSTER LOMBARDI IN CAMPO NELLA SERIE A DI BASKET IN CARROZZINA.

E’ tutto pronto in casa Cimberio Handicap Sport Varese. Domani pomeriggio, dalle 17, i biancorossi esordiranno tra le mura amiche della palestra del Campus universitario dell’Insubria, in via Monte Generoso di Varese.

Per il club del presidente Marinello si tratta del ritorno a casa dopo le due stagioni trascorse a Malnate, nel palasport di via Gasparotto, che è stato teatro di una serie di risultati strepitosi. Per la seconda giornata del campionato di serie A1di basket in carrozzina i ragazzi del tecnico Daniele Riva aspettano L’Amicacci Giulianova, lo scorso anno avversario nei quarti di finale playoff. Gli avversari, come i varesini, hanno vinto la scorsa settimana all’esordio in campionato:

«Non dobbiamo sottovalutarli – conferma il presidente Marinello – anche perchè le quattro squadre che a marzo parteciperanno alla final four di Coppa Italia saranno le prime quattro della classifica di campionato alla fine del girone di andata. E un passo falso, in particolare in casa, potrebbe allora riservare amare conseguenze».

Damiano Nicola del Varese
Damiano Nicola del Varese

Infine il numero uno si attende molto anche quest’anno, ad ogni livello:

«Tutti i nostri avversari si sono rafforzati – conclude – però noi vogliamo ribadire la nostra posizione e, se possibile, migliorarla. Come? Cantù, nel precampionato, ha dato l’impressione di essere più attaccabile, anche se, avendo cambiato molto, bisognerà attendere che assorba questi mutamenti strutturali. Vedo Roma sempre davanti a tutti, poi Cantù, Varese e le altre che, come ho detto, vedo più forti che in passato. Parma mi sembra invece la vittima designata per la retrocessione».

Pronta anche la UnipolSai che si concentra su Bergamo: domani – palla a due alle 18 – saranno i legni orobici ad attendere la formazione di coach Marco Bergna.

Il Tecnico Bergna (foto ufficio stampa Briantea 84)
Il Tecnico Bergna (foto ufficio stampa Briantea 84)

I quintetti si ritrovano sul campo per il primo scontro ufficiale di stagione, dieci giorni dopo l’amichevole di precampionato giocata in casa bergamasca (e ampiamente dominata dal quintetto biancoblu per 92-38) per misurare lo stato di forma delle due formazioni:

«Arriviamo da una partita fondamentale, un esordio non facile e anche un po’ sofferto contro Porto Torres – dichiara il tecnico dei canturini Bergna -, il team sardo è sicuramente una delle squadre in lizza per il vertice di campionato. Ora ci aspetta Bergamo. Partiamo da uno stato di forma non ottimale, l’influenza ci ha messi alla prova, confido di recuperare tutta la squadra per domani. Non ci sono partite facili, troveremo un campo caldo e agguerrito, Bergamo è un avversario ostico che ben ci conosce e che farà di tutto per metterci in difficoltà. Dobbiamo dare il 100% e portare altri due punti a Cantù, questo è il nostro obiettivo».

Fabio Raimondi quest'anno è ritornato a giocare per Cantù (foto Fabrizio Diral)
Fabio Raimondi quest’anno è ritornato a giocare per Cantù (foto Fabrizio Diral)

2^ giornata – sabato 31 Ottobre 2015

Riflettori puntati sui legni di casa Cimberio per quello che si preannuncia come uno dei match più caldi e interessanti di questa seconda giornata:
Cimberio HS Varese – DECO Group Amicacci Giulianova, ore 17.00

GSD Porto Torres – Laumas Elettronica GiocoParma, ore 18.00
SBS BergamoUnipolSai Briantea84 Cantù, ore 18.00
Padova Millennium Basket – Dinamo Lab Banco di Sardegna, ore 18.00
Santo Stefano Sport Banca Marche – SSD Santa Lucia Roma, ore 18.00

Condividi su Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Pubblicato da

lorenzo

Toscano di origine e milanese d'adozione, scopre il giornalismo sportivo nel 2012 e dal novembre 2014 è giornalista pubblicista. Laureato in giurisprudenza, specializzato in ambito sportivo, amante del mondo acquatico e istruttore di nuoto, collabora per testate come "Il Giorno", "Mi-Tomorrow" e "Il Giornale". Da sempre è appassionato degli sport cosiddetti minori quali nuoto, pallanuoto, sci nautico e altri. http://www.lorenzopardini.it è una sfida per portare alla ribalta gli "Altri Sport", sport poco seguiti dai media tradizionali e con scarso ritorno economico, ma in realtà bellissimi e ricchi di vitalità. @LorenzPardini

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *