La Como Nuoto tre anni fa sfiorò l'A1

Il calendario delle Rane Rosa

Seguimi su Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeinstagram

CERTEZZE E SORPRESE PER LE LARIANE NEL TORNEO DI SERIE A2 (GIRONE NORD)

Partiamo da un fatto: i valori sulla carta non vanno mai troppo presi alla lettera. Dopo il sorteggio dei calendari di pallanuoto seria A2 femminile, infatti, in casa Como Nuoto traspare un certo ottimismo, anche se il tecnico Stefano “Tete” Pozzi non si fida:

«Le sensazioni sono molto positive – esordisce –, ma è troppo presto per fare un commento sul nostro calendario. Da adesso e fino all’inizio del campionato, infatti, mancano ancora più di due mesi».

La squadra del Como Nuoto
La squadra del Como Nuoto

Il 24 gennaio le lariane debutteranno in casa contro la Canottieri Milano, mentre la settimana successiva in casa della Promogest Cagliari (entrambe ripescate quest’anno). Dalla terza giornata, invece, si fa in salita con la sfida casalinga contro la corazzata Florentia:

«Come già sottolineato – prosegue Tete – sulla carta la Canottieri Milano e Cagliari sono inferiori rispetto a noi, ma tutto è ancora aperto. Il mercato è ancora in corso e tutte le squadre possono rafforzarsi fino all’ultimo. Discorso diverso per la Florentia. Ha fatto una campagna acquisti molto importante e penso, che insieme al Nc Milano, saranno le due formazioni da tener d’occhio. Subito dopo, come valori, penso che ci siamo noi e le altre».

Il nuovo portiere Matilde Risso
Il nuovo portiere Matilde Risso

Il coach parla degli obiettivi stagionali per il campionato di serie A2, girone Nord:

«Florentia e Nc Milano hanno qualcosa in più sulla carta – conclude -. Se i valori rimangono gli stessi dello scorso anno, noi dovremo lottare per il terzo posto, valido per i playoff. Spero che i pronostici non verranno rispettati e che noi ci ritroveremo in lizza per il secondo o primo posto. Sarei bugiardo a dire che pensiamo solo a salvarci. Due anni fa, infatti, abbiamo perso la finale promozione per l’A1 e sono convinto che questo gruppo ha le qualità e la forza per ambire ancora a questo traguardo».

Il tecnico "Tete" mentre catechizza le sue ragazze
Il tecnico “Tete” mentre catechizza le sue ragazze

Infine l’allenatore parla delle nuova arrivate: Matilde Risso, Gaia Lanzoni e Camilla Sgrò:

«Si stanno inserendo molto bene nel gruppo – conclude soddisfatto Tete -. Hanno tante qualità, e voglia di giocare, e sono un valore aggiunto per tutta la rosa. Il nostro mercato è chiuso e non faremo altri acquisti. Ritengo di avere un gruppo molto giovane, e di qualità, e sono ottimista».

Condividi su Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Pubblicato da

lorenzo

Toscano di origine e milanese d'adozione, scopre il giornalismo sportivo nel 2012 e dal novembre 2014 è giornalista pubblicista. Laureato in giurisprudenza, specializzato in ambito sportivo, amante del mondo acquatico e istruttore di nuoto, collabora per testate come "Il Giorno", "Mi-Tomorrow" e "Il Giornale". Da sempre è appassionato degli sport cosiddetti minori quali nuoto, pallanuoto, sci nautico e altri. http://www.lorenzopardini.it è una sfida per portare alla ribalta gli "Altri Sport", sport poco seguiti dai media tradizionali e con scarso ritorno economico, ma in realtà bellissimi e ricchi di vitalità. @LorenzPardini

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *