tettamanzi-3

Alisia regina d’Europa

Seguimi su Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeinstagram

Tre ori europei juniores ottenuti negli ultimi tre anni certificano che Alisia Tettamanzi è(ormai) una stella assoluta del movimento natatorio italiano di fondo. La classe’97 di Settimo Milanese, infatti, nella competizione continentale, svoltasi a Piombino e riservata alle categorie dal 1997 al 2002, vince la 10 km femminile in 2h08’54’’1, con ben 3 minuti di vantaggio sulla seconda (la russa Valeriia Ermakova in 2h12’01’’5):

Alisia negli ultimi 3 anni ha vinto ben tre ori europei juniores nel nuoto fondo (p.h.
Alisia negli ultimi 3 anni ha vinto ben tre ori europei juniores nel nuoto fondo (p.h. profilo personale Fb)

«Sono molto contenta – esordisce -. Ci sperava e ci credevo, ma non pensavo di poter vincere con un così grande vantaggio. Dedico questa medaglia a tutte le persone che mi sono state vicino in questi mesi».

Non paga Alisia si mette al collo anche un argento con la staffetta mista under 19: solo la Germania fa meglio degli azzurri. Grazie a questi risultati l’Italia vince la classifica a squadre:

Argento, invece, nella classifica mista under 19 (p.h.
Argento, invece, nella classifica mista under 19 (p.h. profilo personale Fb)

«Questa medaglia è stata cercata e fortemente voluta, anche se sapevamo di partire da non favoriti e con nazioni molto più forti. La squadra italiana è andata alla grande e per il quarto anno consecutivo siamo in cima alla classifica per nazioni».

Archiviati gli Europei, Alisia saluta la categoria juniores perché diventerà un’atleta senior:

Alisia ha finito di gareggiare nelle categorie giovanili (p.h. profilo personale Fb)
Alisia ha finito di gareggiare nelle categorie giovanili (p.h. profilo personale Fb)

«Per i risultati ottenuti, lascio la categoria giovanile con un bagaglio fatto di tante soddisfazioni ed emozioni». Nel suo futuro vede solo il nuoto: «Il 20 sosterrò l’esame di maturità del liceo delle scienze applicate da privatista e poi penserò solo a nuotare, per poi iniziare l’università il prossimo anno» conclude.

L'articolo uscito sull'edizione sportiva (QS) del Il Giorno Grande Milano del 14 settembre 2016
L’articolo uscito sull’edizione sportiva (QS) del Il Giorno Grande Milano del 14 settembre 2016

Photo Credits: Profilo personale FB

Condividi su Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Pubblicato da

lorenzo

Toscano di origine e milanese d'adozione, scopre il giornalismo sportivo nel 2012 e dal novembre 2014 è giornalista pubblicista. Laureato in giurisprudenza, specializzato in ambito sportivo, amante del mondo acquatico e istruttore di nuoto, collabora per testate come "Il Giorno", "Mi-Tomorrow" e "Il Giornale". Da sempre è appassionato degli sport cosiddetti minori quali nuoto, pallanuoto, sci nautico e altri. http://www.lorenzopardini.it è una sfida per portare alla ribalta gli "Altri Sport", sport poco seguiti dai media tradizionali e con scarso ritorno economico, ma in realtà bellissimi e ricchi di vitalità. @LorenzPardini

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *