Piffa in azione (Andrea Gilardi)

Wakeboard: Gregorio e Piffaretti in Cina per stupire il mondo

Seguimi su Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeinstagram

Tre indizi fanno una prova: il 2016 è l’anno di Giorgia Gregorio. Dopo l’oro all’Europeo e la vittoria del Tour del Lario 2016, per la diciannovenne di Lezzeno arriva un argento ai Campionati Assoluti di wakeboard nelle Open Women (40,67 punti) dietro solo alla milanese Alice Virag (49,44). Un ottimo risultato in vista della Coppa del Mondo di Linyi, in Cina, dove la stella lariana sarà impegnata da venerdì 23 settembre, fino a domenica 25 settembre, e sfiderà l’elité del wakeboard mondiale:

Il podio degli Assoluti
Il podio degli Assoluti

«Sono molto felice di come sta andando la stagione – esordisce – e adesso voglio la ciliegina sulla torta. Sono molto carica e determinata in vista di questa competizione».

Dopo la gara in Asia, Giorgia si prenderà un “anno sabbatico” e girerà il mondo con la sua tavola:

Giorgia Gregorio è pronta per la Coppa del Mondo in Cina (Andrea Gilardi)
Giorgia Gregorio è pronta per la Coppa del Mondo in Cina (Andrea Gilardi)

«A luglio mi sono diplomata e adesso mi concentrerò solo sul wakeboard – prosegue -. Da dicembre sarò in Australia ad allenarmi, mentre a febbraio negli Stati Uniti, ad Orlando. Farò le gare del Pro Tour americano».

Sempre nelle Open Women bronzo (34,22) per Julia Molinari, 14enne di Lezzeno.

Julia Molinari in acqua (p.h. Andrea Gilardi)
Julia Molinari in acqua (p.h. Andrea Gilardi)

Negli Open Men vittoria per Nicolò Caimi. Il ventenne di Cantù con 58,67 punti precede i lariani Mattia Gregorio (51,89) e Gionata Gregorio (49,33):

Nicolò Caimi in azione (foto di Andrea Gilardi)
Nicolò Caimi ha vinto gli Open Men (foto di Andrea Gilardi)

«Fa sempre piacere vincere – sottolinea Nicolò -. Sono rientrato a casa da Orlando, dove ormai mi sono trasferito per allenarmi e gareggiare, e già che c’ero ho fatto gli Assoluti. Ho girato in maniera tranquilla. Adesso mi godo questi giorni insieme alla mia famiglia e poi a fine mese ripartirò per gli Stati Uniti».

Nicolò in America si allenerà insieme al comasco Massimiliano Piffaretti, negli States dal 2012 e campione del mondo nel 2015:

Massi Piffaretti primo piano (foto Massimiliano Piffaretti sul podio (foto di Chris West)
Massi Piffaretti dal 2012 vive negli Stati Uniti (p.h. Chris West)

«Li ci sono maggiori prospettive per il nostro sport. Puoi sciare tutto l’anno e partecipare a molti eventi e competizioni. Inoltre puoi tentare la via del professionismo, che in Italia sarebbe impossibile. E’ una vita dura perché bisogna fare tanti sacrifici, che non sempre vengono ripagati, ma voglio provarci».

Archiviati gli Assoluti, da venerdì 23 settembre Giorgia Gregorio, le gemelle milanesi Virag (che si allenano presso l’Asd Jolly Racing Team di Lezzeno) e Massimiliano Piffaretti saranno di scena a Linyi, in Cina, per la Coppa del Mondo.

Photo Credits: Andrea Gilardi

Condividi su Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Pubblicato da

lorenzo

Toscano di origine e milanese d'adozione, scopre il giornalismo sportivo nel 2012 e dal novembre 2014 è giornalista pubblicista. Laureato in giurisprudenza, specializzato in ambito sportivo, amante del mondo acquatico e istruttore di nuoto, collabora per testate come "Il Giorno", "Mi-Tomorrow" e "Il Giornale". Da sempre è appassionato degli sport cosiddetti minori quali nuoto, pallanuoto, sci nautico e altri. http://www.lorenzopardini.it è una sfida per portare alla ribalta gli "Altri Sport", sport poco seguiti dai media tradizionali e con scarso ritorno economico, ma in realtà bellissimi e ricchi di vitalità. @LorenzPardini

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *