riccardo-de-tollis-1-simone-pizzini

Cable wake: De Tollis e Marassi speranze mondiali in Messico

Seguimi su Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeinstagram

Motori, acrobazie, adrenalina, velocità e tanto agonismo. Sembra tanto eppure ancora non basta per spiegare ciò che saranno i Mondiali di cable wake – un impianto elettrico a fune, tipo skilift, installato su piloni dove sciatori, trainati da bilancini seguono il percorso sull’acqua – a Tequesquitengo, Morelos (in Messico), in programma da sabato 5 novembre e fino a sabato 12 novembre. Sui 10 rider italiani, ci saranno ben due milanesi: Riccardo De Tollis e Maurizio Marassi.

Il milanese Riccardo De Tollis (p.h. Andrea Gilardi)
Il milanese Riccardo De Tollis (p.h. Andrea Gilardi)

«I team forti sono tanti, sarà una gara interessante – dichiara il ct Alberto Della Beffa -. Quest’anno gareggerò anch’io, nella categoria master, anche se dopo l’infortunio di quest’estate non sono ancora in perfetta forma. L’obiettivo è centrare le finali in tutte le categorie».

Il nuovo format di gara prevede due competizioni: il Campionato Mondiale Boys/Girls, Junior e Master e il Campionato Mondiale Open, con due premiazioni separate.

Il meneghino Maurizio Marassi (p.h. Andrea Gilardi)
Il meneghino Maurizio Marassi (p.h. Andrea Gilardi)

L’Italia ha recentemente conquistato la medaglia di bronzo europea in entrambe le competizioni (Tel Aviv 19-23 settembre). I rider destinati a gareggiare anche nella open sono i meneghini Riccardo De Tollis e Maurizio Marassi (wakeskate), oltre a Claudia Pagnini, Damiano Solbiati (individual) ed Emanuele Pagnini (open seated).

L'articolo uscito sullo sport del Il Giorno (QS) del 4 novembre 2016
L’articolo uscito sullo sport del Il Giorno (QS) del 4 novembre 2016

Ulteriori informazioni sulla competizione:
http://myzone.cablewakeboard.net/en/116/?sub=3

Photo Credits: immagine in evidenza Simone Pizzini

 

Condividi su Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Pubblicato da

lorenzo

Toscano di origine e milanese d'adozione, scopre il giornalismo sportivo nel 2012 e dal novembre 2014 è giornalista pubblicista. Laureato in giurisprudenza, specializzato in ambito sportivo, amante del mondo acquatico e istruttore di nuoto, collabora per testate come "Il Giorno", "Mi-Tomorrow" e "Il Giornale". Da sempre è appassionato degli sport cosiddetti minori quali nuoto, pallanuoto, sci nautico e altri. http://www.lorenzopardini.it è una sfida per portare alla ribalta gli "Altri Sport", sport poco seguiti dai media tradizionali e con scarso ritorno economico, ma in realtà bellissimi e ricchi di vitalità. @LorenzPardini

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *