locandina-fragomeni-2

Pugilato, Fragomeni riparte da The Night of Kick and Punch

Seguimi su Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeinstagram

Calci, pugni, ginocchiate, acrobazie, adrenalina, agonismo e tanto spettacolo. Sembra tanto, eppure ancora non basta per spiegare ciò che sarà la sesta edizione di “The Night of Kick and Punch” – organizzata da Angelo Valente – che sabato 14 gennaio infiammerà il Teatro della Luna di Assago, alle porte di Milano. Sul ring meneghino ci sarà lo spettacolo del pugilato e kickboxing: saliranno sul ring l’ex campione del mondo dei pesi massimi leggeri WBC Giacobbe Fragomeni (33 vinti, 5 persi e 2 pareggiati) e molti altri fuoriclasse della kickboxing che combatteranno con le regole dello stile K-1 (calci, pugni e ginocchiate). Dopo oltre un anno di inattività, dopo ha vinto “l’Isola dei Famosi”, Giacobbe rimette i guantoni:

Nonostante i 47 anni, Giacobbe è pronto ancora a combattere (p.h. profilo personale Fb)
Nonostante i 47 anni, Giacobbe è pronto ancora a combattere (p.h. profilo personale Fb)

«Torno perché avevo lasciato male questo mondo – commenta -. Quando persi il titolo Europeo nell’ottobre 2014, lo feci in una situazione particolare. Voglio dimostrare di essere ancora in forma. Non lo faccio per soldi, ma per me stesso. Ad agosto ho compiuto 47 anni, ho una moglie e due figli, e se al Teatro della Luna mi convincerò di essere ancora competitivo sosterrò altri tre o quattro incontri nel breve periodo».

L’avversario dell’ex campione del mondo dei pesi massimi leggeri Wbc sarà il trentaseienne ungherese Tamas Polster sulla distanza delle sei riprese. Professionista da nove anni e mezzo, soprannominato “Psyco”, Tamas Polster ha sostenuto 31 combattimenti: 21 vinti (12 per knock out), 9 persi e 1 pareggiato:

«Voglio un avversario di livello perché voglio vedere come risponderò. Ho svolto tutta la preparazione a Torre Annunziata, in Campana, con il storico maestro Biagio Zurlo. Mi sento bene e voglio dimostralo».

Tra gli incontri di cartello la campionessa d’Europa dei pesi welter (tra i 62 e i 66 kg) Cristina Caruso combatterà contro Erica Montalbini sulla distanza delle 3 riprese da 2 minuti ciascuna. Cristina ha vinto il titolo europeo della WakoPro nello stile full-contact (solo pugni e calci al di sopra della cintola), ma il combattimento al Teatro della Luna sarà con le regole dello stile K-1. Inoltre, il pubblico potrà il peso mediomassimo Angelo Mirno – vecchia conoscenza del Teatro Principe – che affronterà Emanuele Lulaj sulla distanza delle 3 riprese da 3 minuti ciascuna.

Luca Cecchetti è una vecchia conoscenza del Teatro Principe (p.h. ufficio stampa)
Luca Cecchetti è una vecchia conoscenza del Teatro Principe (p.h. ufficio stampa)

Anche il peso piuma Luca Cecchetti si è esibito sul ring di Viale Bligny 52: il milanese affronterà Filippo Piantanida sulla distanza delle 3 riprese da 3 minuti ciascuna. Inoltre Valente offrirà al pubblico un torneo di kickboxing riservato ai pesi leggeri: il torneo “Kick and Punch”.

Il poster dell'evento (p.h. ufficio stampa)
Il poster dell’evento (p.h. ufficio stampa)

Manuel Alberti, Jessy Rose, Alex Avogadro e Petru Dinca si sfideranno sulla distanza delle 3 riprese da 3 minuti ciascuna con le regole dello stile K-1. Nella finale, in caso di pareggio, si disputerà anche il quarto round. La manifestazione inizierà alle 19.00, gli incontri più importanti dalle 20.00. Per prenotare i biglietti o avere ulteriori informazioni, scrivere a kickandpunch.bonandi@gmail.com

L'articolo uscito su Mi-Tomorrow del 13 gennaio 2017
L’articolo uscito su Mi-Tomorrow del 13 gennaio 2017
Condividi su Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Pubblicato da

lorenzo

Toscano di origine e milanese d'adozione, scopre il giornalismo sportivo nel 2012 e dal novembre 2014 è giornalista pubblicista. Laureato in giurisprudenza, specializzato in ambito sportivo, amante del mondo acquatico e istruttore di nuoto, collabora per testate come "Il Giorno", "Mi-Tomorrow" e "Il Giornale". Da sempre è appassionato degli sport cosiddetti minori quali nuoto, pallanuoto, sci nautico e altri. http://www.lorenzopardini.it è una sfida per portare alla ribalta gli "Altri Sport", sport poco seguiti dai media tradizionali e con scarso ritorno economico, ma in realtà bellissimi e ricchi di vitalità. @LorenzPardini

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *