10092016-4GIL0547-Giorgia Gregorio

Giorgia regina d’Australia

Seguimi su Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeinstagram

Due indizi non fanno una prova, ma quasi. Per il terzo, si attendono i Moomba Master di Melbourne, in Australia. Dopo essere stata eletta come la migliore wakeboarders in Europa, ed aver vinto i Campionati Nazionali Australiani settimana scorsa, Giorgia Gregorio è alla prova del nove: i Masters, infatti, rappresentano una delle manifestazioni di sci nautico e wakeboard più prestigiose del panorama internazionale e qui la classe’97 di Lezzeno sfiderà le atlete più forti al mondo. I Masters australiani nascono nel 1955, e nel 1977 si arricchiscono della gara Junior, la competizione di sci nautico e wakeboard è il momento clou dei festeggiamenti del Moomba Festival che regala agli abitanti di Melbourne, sulle acque del Yarra River, una settimana di eventi, sportivi, musicali, ricreativi, culminanti nella festa nazionale del Labour Day, lunedì il 13 marzo, con la finalissima.
Gregorio come si sente?

Giorgia Gregorio (p.h. Des Burke Kennedy)
Giorgia Gregorio (p.h. Des Burke Kennedy)

«Per me è un onore essere qui. Sono molto felice qui in Australia, perché mi sto allenando molto bene: essere stata inviata per questa competizione, mi fa sentire molto felice e mi dà una grossa carica per il proseguo della stagione».

Si sta ambientando molto bene e settimana scorsa ha vinto nella categoria femminile dei Campionati Nazionali: si aspettava questo risultato?

Giorgia Gregorio è in Australia per allenarsi (p.h. Andrea Gilardi)
Giorgia Gregorio è in Australia per allenarsi (p.h. Andrea Gilardi)

«Sinceramente non pensavo di vincere. Come già detto, sono venuta qui per allenarmi e preparami per questa lunga stagione, dove ci saranno gli Europei e i Mondiali: naturalmente vincere fa sempre piacere e questa era la prima gara del 2017. Il campo gara era in ottime condizioni e, inoltre, è stato molto stimolante gareggiare contro gli australiani: loro e gli americani, infatti, sono tra i riders più forti al mondo e c’è solo da imparare quando si gira qui».

Ha fatto anche un pensierino sui Moomba Master?

«E’ logico che si gareggia sempre per fare il meglio. I Moomba sono la prima tappa del WWA, il Pro Tour Americano dove girano i professionisti e i migliori al mondo, e per questo sono conteggiati per la classifica overall di fine stagione. Voglio andare bene per iniziare a mettere da parte i primi punti della stagione».

Tutte le fasi di gara saranno visibili in streaming (+ 10 ore):

http://www.ustream.tv/channel/AWMBE9BmtZh

Risultati in tempo reale:

http://www.iwwfed-ea.org/classic/17AUS318/

Programma completo:

https://www.moombamasters.com.au/scedule

Photo Credits: Andrea Gilardi.

Condividi su Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Pubblicato da

lorenzo

Toscano di origine e milanese d'adozione, scopre il giornalismo sportivo nel 2012 e dal novembre 2014 è giornalista pubblicista. Laureato in giurisprudenza, specializzato in ambito sportivo, amante del mondo acquatico e istruttore di nuoto, collabora per testate come "Il Giorno", "Mi-Tomorrow" e "Il Giornale". Da sempre è appassionato degli sport cosiddetti minori quali nuoto, pallanuoto, sci nautico e altri. http://www.lorenzopardini.it è una sfida per portare alla ribalta gli "Altri Sport", sport poco seguiti dai media tradizionali e con scarso ritorno economico, ma in realtà bellissimi e ricchi di vitalità. @LorenzPardini

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *