Nonostante i 47 anni, Giacobbe è pronto ancora a combattere (p.h. profilo personale Fb)

Giacobbe Fragomeni vuole il bis: «Non vedo l’ora di tornare».

Seguimi su Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeinstagram

Sabato 24 giugno al teatro Nuovo di Milano, avrà luogo la settima edizione del galà degli sport da ring “The Night of Kick and Punch“. La manifestazione organizzata da Angelo Valente offrirà un evento molto atteso dal pubblico milanese: il ritorno sul ring dell’ex campione del mondo dei pesi massimi leggeri WBC Giacobbe Fragomeni (34-5-2).

Il connubio tra pugilato e kickboxing non è nuovo, come spiega Giacobbe Fragomeni

«Quando ho iniziato a praticare il pugilato, nel 1990, alla palestra Doria di Milano, c’erano molti praticanti di kickboxing che volevano imparare il modo corretto di tirare pugni e le tecniche difensive del mio sport. Parlavo con loro, facevamo degli esercizi insieme. Sono passati 27 anni e il feeling con il mondo della kickboxing è sempre molto forte. Proprietari di palestre di kickboxing, ma anche di muay thai ed arti marziali miste, mi chiamano per insegnare ai loro atleti le tecniche di attacco e difesa del pugilato. Mi piace insegnare e quindi vado molto volentieri nelle loro palestre. Anche per questo, ho accettato subito di combattere alla Night of Kick and Punch 6 lo scorso gennaio e non vedo l’ora di salire sul ring del teatro Nuovo per la settima edizione».

Al teatro Nuovo, Giacobbe combatterà sulla distanza delle otto riprese. Il nome dell’avversario sarà annunciato a breve:

La locandina dell'evento
La locandina dell’evento (p.h. ufficio stampa)

«Dipende da molti fattori – commenta Fragomeni – ed è per questo che ancora non abbiamo annunciato il nome del mio avversario. Vorrei affrontare un argentino o un brasiliano, non so ancora se per il 24 giugno siano disponibili. In caso contrario, un peso massimo leggero europeo lo troviamo. Deve, comunque, essere un buon pugile perché voglio verificare quale livello, a 47 anni, posso raggiungere. Se sarò soddisfatto della mia prestazione, combatterò ancora in autunno».

Condividi su Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Pubblicato da

lorenzo

Toscano di origine e milanese d'adozione, scopre il giornalismo sportivo nel 2012 e dal novembre 2014 è giornalista pubblicista. Laureato in giurisprudenza, specializzato in ambito sportivo, amante del mondo acquatico e istruttore di nuoto, collabora per testate come "Il Giorno", "Mi-Tomorrow" e "Il Giornale". Da sempre è appassionato degli sport cosiddetti minori quali nuoto, pallanuoto, sci nautico e altri. http://www.lorenzopardini.it è una sfida per portare alla ribalta gli "Altri Sport", sport poco seguiti dai media tradizionali e con scarso ritorno economico, ma in realtà bellissimi e ricchi di vitalità. @LorenzPardini

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *