3 (Ansa)

Il risveglio con la Breakfast Run

Seguimi su Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeinstagram

Ammirare le bellezza della città, ancora vuota e silenziosa, senza trascurare l’importanza di una colazione sana e nutriente prima di immergersi nella routine quotidiana. Dopo Trento, Roma e Venezia, anche a Milano, venerdì 16 giugno, dopo l’ottimo successo dello scorso anno, torna la Rds Breakfast Run Levissima, organizzata da Rcs Sport – Rcs Active Team. Il format è lo stesso: partenza alle 5.45 per vivere il centro storico meneghino ed arrivare fino al Breakfast Village, dove ci sarà la colazione per tutti i runners.

Anche quest'anno ci sarà la Breakfast Run (p.h. Ansa)
Anche quest’anno ci sarà la Breakfast Run (p.h. Ansa)

«Breakfast Run è stata una felice intuizione: poteva sembrare un azzardo organizzare una corsa alle 5.45 del mattino in un contesto urbano, dove i ritmi di vita sono già piuttosto serrati, invece è stato proprio questo aspetto a fare la differenza, perché ci sono tante persone che vogliono riscoprire le strade della propria città in maniera diversa, il tutto con la consapevolezza e la voglia di fare qualcosa per il proprio benessere fisico – dichiara Andrea Trabuio, Responsabile Mass Events di RCS Sport – RCS Active Team –. Siamo felici di avere nuove città come Roma e Venezia dagli scenari spettacolari e unici al mondo. Milano lo scorso anno ha coinvolto 1500 partecipanti e avremo la partenza in zona Parco Sempione, in concomitanza con l’ultima giornata della Social Media Week Milan, nostro partner locale».

Il ritrovo sarà in Largo Beltrami, sede del Breakfast Village, nei pressi di Piazza Castello: dopo la partenza, i corridori si immetteranno in via Cusani, fino a costeggiare il Teatro alla Scala e Palazzo Marino. Dopo aver attraversato la Galleria Vittorio Emanuele, i runner sbucheranno in piazza del Duomo: da qui, dopo aver percorso via Orefici e via Dante, si andrà in direzione dell’Arco della Pace, costeggiando il Castello Sforzesco e la Triennale. Nella parte finale, i partecipanti, dopo aver ammirato l’Arena Civica “Gianni Brera”, passeranno all’interno del Parco Sempione, per poi arrivare al Castello Sforzesco.

I runner potranno vedere le vie del centro (p.h. Ansa)
I runner potranno vedere le vie del centro (p.h. Ansa)

SPORT SENZA FRONTIERE Onlus” sarà il Charity Partner unico di Breakfast Run (http://www.sportsenzafrontiere.it).  L’associazione riceverà una donazione di 1€ per ogni iscritto, ma al momento dell’iscrizione chi lo vorrà potrà anche fare una donazione maggiore.

L'articolo uscito su Mi-Tomorrow il 15 giugno 2017
L’articolo uscito su Mi-Tomorrow il 15 giugno 2017

«Correre fa bene al fisico e alla mente. Correre per qualcuno, dedicare lo sforzo e l’impegno a una causa fa bene al cuore – conclude il presidente Alessandro Tappa -. Correre per Sport Senza Frontiere significa regalare lo sport a chi non può permetterselo e quindi dare un’occasione di integrazione e anche di benessere a quei bambini le cui famiglie vivono ai margini della società».

Il costo dell’iscrizione è di 16 euro. Info e iscrizioni: www.breakfastrun.it, info@breakfastrun.it (+39 02 6282 7562).

Photo Credits immagine in evidenza: Ansa

L’articolo uscito su Mi-Tomorrow.

Condividi su Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Pubblicato da

lorenzo

Toscano di origine e milanese d'adozione, scopre il giornalismo sportivo nel 2012 e dal novembre 2014 è giornalista pubblicista. Laureato in giurisprudenza, specializzato in ambito sportivo, amante del mondo acquatico e istruttore di nuoto, collabora per testate come "Il Giorno", "Mi-Tomorrow" e "Il Giornale". Da sempre è appassionato degli sport cosiddetti minori quali nuoto, pallanuoto, sci nautico e altri. http://www.lorenzopardini.it è una sfida per portare alla ribalta gli "Altri Sport", sport poco seguiti dai media tradizionali e con scarso ritorno economico, ma in realtà bellissimi e ricchi di vitalità. @LorenzPardini

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *