Alla Opi Gym si allena anche Antonio Moscatiello (p.h. Fabrizio Andrea Bertani)

Boxe, Antonio Moscatiello torna sul ring del Teatro Principe

Seguimi su Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeinstagram

LA BOMBONIERA DI VIALE BLIGNY FESTEGGIA I TRE ANNI CON IL RITORNO DELL’EX CAMPIONE ITALIANO DEI PESI WELTER.

Sembra ieri, ma sono già passati tre anni da quando la nobile arte, il 5 dicembre 2014, ha varcato le porte del Teatro Principe. Ormai, come negli anni’50 e ’60, la bomboniera di viale Bligny 52 è diventata il tradizionale appuntamento per gli amanti della boxe. Proprio per questo domenica 17 dicembre per festeggiare il compleanno sul ring meneghino tornerà a combattere, dopo un anno e mezzo di inattività, Antonio Moscatiello (21-3-1) sulla distanza delle sei riprese contro il bosniaco Nerdin Fejzovic (2-11). “Big”, infatti, fu uno dei protagonisti della serata del 5 dicembre 2014 quando nel main event confermò il titolo di campione d’Italia dei pesi welter contro Riccardo Pintaudi:

Il presidente Cherchi durante un combattimento (p.h. Renata Romagnoli)
Il presidente Cherchi durante un combattimento (p.h. Renata Romagnoli)

«Abbiamo voluto Antonio Moscatiello perché, insieme a Riccardo Pintaudi, è stato il co-protragonista della nostra prima riunione – spiega il presidente della Pbe Alessandro Cherchi – ed è stato il successo di quell’evento a far capire agli appassionati di boxe la qualità del nostro lavoro. Anche la riunione del 17 dicembre sarà all’altezza delle aspettative del nostro pubblico. Ci sarà anche Riccardo Pintaudi, in veste di allenatore dei dilettanti che combatteranno all’inizio della manifestazione. E’ giusto che ci sia anche lui nella sera del nostro terzo anniversario».

Dopo un anno e mezzo di inattività Moscatiello torna sul ring:

Il 5 dicembre 2014 il Teatro Principe ha riaperto e nel clou Antonio "Big" Moscatiello ha riconfermato il titolo italiano dei pesi
Il 5 dicembre 2014 il Teatro Principe ha riaperto e nel clou Antonio “Big” Moscatiello ha riconfermato il titolo italiano dei pesi (p.h. profilo personale Fb Antonio Moscatiello)

« Ho avuto problemi fisici e personali, ma adesso sono alle spalle».

Il programma della serata, inoltre, comprende altri due incontri fra pesi welter e sempre sulla distanza delle 6 riprese: Edoardo Del Vecchio (6-2) affronterà Davide Calì (3-14), mentre Michele Esposito (10-3-1) sfiderà Marco Di Giambernardino (7-4). Inoltre, una sfida tra pesi massimi sulla distanza delle 6 riprese: l’ex campione d’Italia Matteo Modugno (19-0) se la vedrà con il croato Jakov Gospic (17-18). Infine, il debutto del peso superpiuma Andrea Sito. La manifestazione inizierà alle 18.30. I biglietti costano 25 Euro.

L'articolo uscito su Mi-Tomorrow del 15 dicembre 2017
L’articolo uscito su Mi-Tomorrow del 15 dicembre 2017

Photo Credits immagine in evidenza: Fabrizio Andrea Bertani

Condividi su Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Pubblicato da

lorenzo

Toscano di origine e milanese d'adozione, scopre il giornalismo sportivo nel 2012 e dal novembre 2014 è giornalista pubblicista. Laureato in giurisprudenza, specializzato in ambito sportivo, amante del mondo acquatico e istruttore di nuoto, collabora per testate come "Il Giorno", "Mi-Tomorrow" e "Il Giornale". Da sempre è appassionato degli sport cosiddetti minori quali nuoto, pallanuoto, sci nautico e altri. http://www.lorenzopardini.it è una sfida per portare alla ribalta gli "Altri Sport", sport poco seguiti dai media tradizionali e con scarso ritorno economico, ma in realtà bellissimi e ricchi di vitalità. @LorenzPardini

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *