Rhinos 5

Rhinos Milano per il riscatto

Seguimi su Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeinstagram

Riscatto: è questo l’imperativo in casa Rhinos Milano. Gli ex campioni d’Italia debutteranno domenica 4 marzo (alle 14) sul campo dei Lions Bergamo e si presentano al via della I Divisione di football americano con tante novità. Dopo due stagioni sotto la guida di Chris Ault (l’ultimo a vincere l’Italian Bowl 2016 dopo 26 anni di digiuno), la panchina dei rinoceronti è stata riaffidata a Roberto D’Ambrosio. Un head coach dal passato nero arancio al 100% perchè il capo allenatore è stato anche linebacker nelle fila dei Rhinos, oltre a defensive coordinator nel 2009 e capo allenatore nel 2011 e 2012. Un allenatore carismatico e molto amato dai giocatori, che avrà il compito di riportare i rinoceronti a contendersi il titolo italiano, sfuggito di soli 8 punti in finale contro i «cugini» Seamen (37-29):

Roberto D'Ambrosio è pronto (p.h. profilo personale Fb)
Roberto D’Ambrosio è pronto (p.h. profilo personale Fb)

«Per me è un grande onore essere stato richiamato dai Rhinos» commenta felice Roberto D’Ambrosio.

Il coaching staff sarà completamente italiano perchè il defensive coordinator sarà Pietro Marotta, mentre l’offensive coordinator Matteo Piccoli. Anche il roster è completamente cambiato rispetto alla scorsa stagione come confermano le scelte degli import americani. A dettare le geometrie in mezzo al campo ci sarà il quarterback Kevin Ellison, mentre in linea difensiva il linebacker Matt Conroy. Infine in attacco l’oriundo canadese Stefano Napolitano. In attesa che il Vigorelli sia pronto per il 2019 (come per i Seamen), il campo di casa sarà a Limbiate.

L'articolo uscito su Mi-Tomorrow del 28 febbraio 2018
L’articolo uscito su Mi-Tomorrow del 28 febbraio 2018

L’articolo uscito su Mi-Tomorrow.

Photo Credits: Pagina Fb Rhinos Milano

Condividi su Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Pubblicato da

lorenzo

Toscano di origine e milanese d'adozione, scopre il giornalismo sportivo nel 2012 e dal novembre 2014 è giornalista pubblicista. Laureato in giurisprudenza, specializzato in ambito sportivo, amante del mondo acquatico e istruttore di nuoto, collabora per testate come "Il Giorno", "Mi-Tomorrow" e "Il Giornale". Da sempre è appassionato degli sport cosiddetti minori quali nuoto, pallanuoto, sci nautico e altri. http://www.lorenzopardini.it è una sfida per portare alla ribalta gli "Altri Sport", sport poco seguiti dai media tradizionali e con scarso ritorno economico, ma in realtà bellissimi e ricchi di vitalità. @LorenzPardini

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *