Rhinos-Seamen 2

Il derby della verità

Seguimi su Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeinstagram

E’ arrivato, finalmente. Il derby milanese del campionato di I Divisione di football americano arriva dopo (appena) tre giornate del torneo. Da una parte i Seamen, freschi campioni d’Italia, una tradizione consolidata e già con due vittorie all’attivo tra Italia ed Europa. Dall’altra i Rhinos, finalisti dell’Italian Bowl 2017 perso contro i «cugini» marinai, ultimi in classifica (0-2) ma con la bava alla bocca e dalla sua il fattore campo. Sabato 31 marzo (inizio alle 18), al Centro Sportivo di Limbiate, alle porte di Milano, per la quarta giornata del campionato andrà in scena un match che promette i fuochi d’artificio.

Danilo Bonaparte è pronto per il derby (p.h. Dario Fumagalli)
Danilo Bonaparte è pronto per il derby (p.h. Dario Fumagalli)

«Il derby è sempre il derby, una partita diversa dal solito, e per questo questa sfida non si può guardare solo nell’ottica della classifica – commenta Danilo Bonaparte, runningback dei Seamen e nazionale del Blue Team -. Sono certo che ne uscirà una bella partita: noi stiamo bene e siamo pronti».

Archiviato l’esordio vincente nell’European Football League sul campo dei campioni di Spagna dei Badalona Dracks, per i marinai si presenta un’occasione d’oro: un altro successo per guardare con serenità al recupero della prima giornata, previsto per domenica 8 aprile, ad Ancona contro i Dolphins. Meno rosea la situazione in casa Rhinos, con la squadra impantanata nei bassi fondi della classifica ( in compagnia di Lions Bergamo e Uta Pesaro).

Roberto D'Ambrosio è pronto (p.h. profilo personale Fb)
Roberto D’Ambrosio si aspetta il riscatto (p.h. profilo personale Fb)

«Pensavamo di raccogliere qualcosa di più – afferma il tecnico Roberto D’Ambrosio -, siamo reduci da due prestazioni negative, evidentemente abbiamo bisogno di più tempo: siamo una squadra giovane e stiamo lavorando per crescere. Inoltre saremo al completo grazie all’arrivo dal Canada dell’oriundo Stefano Napolitano. Loro partiranno favoriti, ma questo derby ci darà motivazioni in più, speriamo sia la partita della svolta».

Da quattro anni, infatti, Milano è la capitale del football americano in Italia grazie ai tre titoli dei Seamen (2014, 2015 e 2017) e la gioia dello scorsa stagione dei Rhinos, dopo 26 anni di digiuno.

L'articolo uscito su Mi-Tomorrow del 30 marzo 2018
L’articolo uscito su Mi-Tomorrow del 30 marzo 2018

L’articolo uscito su Mi-Tomorrow.

Condividi su Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Pubblicato da

lorenzo

Toscano di origine e milanese d'adozione, scopre il giornalismo sportivo nel 2012 e dal novembre 2014 è giornalista pubblicista. Laureato in giurisprudenza, specializzato in ambito sportivo, amante del mondo acquatico e istruttore di nuoto, collabora per testate come "Il Giorno", "Mi-Tomorrow" e "Il Giornale". Da sempre è appassionato degli sport cosiddetti minori quali nuoto, pallanuoto, sci nautico e altri. http://www.lorenzopardini.it è una sfida per portare alla ribalta gli "Altri Sport", sport poco seguiti dai media tradizionali e con scarso ritorno economico, ma in realtà bellissimi e ricchi di vitalità. @LorenzPardini

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *