Caruso 1B

Al Principe arriva lo spettacolo inedito della Ring Rooster

Seguimi su Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeinstagram

Calci, pugni, acrobazie e salti. Sembra tanto eppure ancora non basta per spiegare ciò che sarà lo spettacolo della “Ring Roostersabato 14 aprile al Teatro Principe. La quinta edizione dell’evento ideato da Francis Rizzo  promette spettacolo con un matchmaking ricchissimo: sul ring di viale Bligny 52 gli appassionati potranno assistere a 10 incontri di pugilato dilettantistico, 3 di professionisti e ben 5 da k1kickboxing. Nella nobile arte si sfideranno nei pesi supermedi sulle quattro riprese Vadim Gurau (4-2-0) opposto a Federico Mongardi (1-1-0), mentre sulle sei riprese, nei massimi leggeri Matteo Rondena (6-3-0) contro Endri Spahiu (6-0-0) e, nel finale, nei pesi leggeri il meneghino Donatello Perulli (3-1-0) cercherà la rivincita contro Osvaldo Gagliardi (2-2-4).

Donatello Perrulli è pronto per la rivincita (p.h. profilo personale Fb Perrulli)
Donatello Perrulli è pronto per la rivincita (p.h. profilo personale Fb Perrulli)

Promette il prezzo del biglietto la sfida nella k1 dove la milanese di Porta Genova Cristina Caruso, campionessa italiana ed europea di Full Contact della Wako pro e vincitrice dei campionati europei di K1 della Wako, affronterà Chiara Giusti. Inoltre si annunciano i fuochi d’artificio nel match tra Khaled Alkakoni, campione del mondo k1 e di muay thai WFC nei 78 kg, che avrà opposto Luca Veronelli. La manifestazione inizierà alle 18.00.

I biglietti costano 20 euro  e si possono acquistare presso la Kick and Punch di Porta Venezia (via Serbelloni 4) o nell’hinterland presso la Francis Boxing Team di Rho o la Kick and Punch di Pieve Emanuele.

L'articolo uscito su Mi-Tomorrow del 12 aprile 2018
L’articolo uscito su Mi-Tomorrow del 12 aprile 2018
Condividi su Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Pubblicato da

lorenzo

Toscano di origine e milanese d'adozione, scopre il giornalismo sportivo nel 2012 e dal novembre 2014 è giornalista pubblicista. Laureato in giurisprudenza, specializzato in ambito sportivo, amante del mondo acquatico e istruttore di nuoto, collabora per testate come "Il Giorno", "Mi-Tomorrow" e "Il Giornale". Da sempre è appassionato degli sport cosiddetti minori quali nuoto, pallanuoto, sci nautico e altri. http://www.lorenzopardini.it è una sfida per portare alla ribalta gli "Altri Sport", sport poco seguiti dai media tradizionali e con scarso ritorno economico, ma in realtà bellissimi e ricchi di vitalità. @LorenzPardini

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *