Bonaparte 1 (Fumagalli)

«Adesso la rivincita»

Seguimi su Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeinstagram

I Cisalfa Seamen Milano sono pronti a ritagliarsi un posto nella storia. Sabato 12 maggio i campioni d’Italia aspettano, tra le mura amiche del Breda (alle 20.00), i Black Panthers Thonon per la seconda gara della prestigiosa European Football League. In palio ci sarà il pass per l’attesissima finale della competizione europea: ai meneghini, grazie alla vittoria sugli spagnoli dei Badalona Dracs, per passare basterebbe anche una sconfitta con meno di 8 punti di scarto. Risultato che non vuole nemmeno tenere in considerazione Danilo Bonaparte, runninback dei campioni d’Italia e uomo Seamen della prima ora.

Bonaparte, senza fare calcoli, serve una vittoria per andare avanti..

Bonaparte 2 (Fumagalli)
«Dobbiamo assolutamente scendere in campo con la voglia e lo spirito di voler vincere: Thonon verrà con la fame e la voglia di fare risultato per poter andare avanti. Noi ci faremo trovare pronti: abbiamo preparato la sfida sotto ogni particolare e cercheremo di gestirla, lavorando soprattutto sul nostro attacco».

Intanto in campionato, dopo sette giornate, siete già primi a punteggio pieno. Italia o Europa?

Bonaparte 3

«Vogliamo entrambe: arrivati a questo punto della stagione, non ci possiamo porre più limiti. In campionato dobbiamo stare attenti perché il primo posto non è ancora sicuro a livello matematico e dobbiamo stare attenti al ritorno dei Panthers Parma».

C’è anche un conto aperto con la storia: nel 2016 avete perso la finale di Champions League..

Bonaparte 4
«E’ tempo di riprenderci quello ci spetta».

Sei un Seamen della prima ora perché giochi con i marinai dal 2010, stagione del primo campionato, e hai vissuto gli anni d’oro del Vigorelli fino al 2015. Vi manca la vostra “casa”?

Bonaparte 5
«Il Velodromo Vigorelli è uno degli impianti più belli, uno stadio straordinario a livello europeo e un vanto per Milano. Spero che si muova qualcosa in vista della prossima stagione con l’amministrazione comunale, anche se i tempi per la sua riapertura sembrano ancora lunghi».

Lei, studente fuori sede da Lecce, è venuto a Milano per studiare medicina e qui ha scoperto il football americano. Com’è nato questo amore?

L'articolo uscito su Mi-Tomorrow del 11 maggio 2018
L’articolo uscito su Mi-Tomorrow del 11 maggio 2018

«Un giorno nel 2009, passando per un campo vicino a casa mia, ho visto la formazione under 18 dei Seamen mentre si allenava. E’ stato amore a prima vista. Negli anni è aumentato il numero dei tesserati e spero che crescerà ancora».

L’articolo uscito su Mi-Tomorrow.

Photo Credits immagine in evidenza: Dario Fumagalli.

Condividi su Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Pubblicato da

lorenzo

Toscano di origine e milanese d'adozione, scopre il giornalismo sportivo nel 2012 e dal novembre 2014 è giornalista pubblicista. Laureato in giurisprudenza, specializzato in ambito sportivo, amante del mondo acquatico e istruttore di nuoto, collabora per testate come "Il Giorno", "Mi-Tomorrow" e "Il Giornale". Da sempre è appassionato degli sport cosiddetti minori quali nuoto, pallanuoto, sci nautico e altri. http://www.lorenzopardini.it è una sfida per portare alla ribalta gli "Altri Sport", sport poco seguiti dai media tradizionali e con scarso ritorno economico, ma in realtà bellissimi e ricchi di vitalità. @LorenzPardini

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *