Pioggia di ori sulle acque di Kiev: l’Italia a trazione lariana sul tetto d’Europa

Seguimi su Facebooktwitterlinkedinyoutubeinstagram

Una grande Italia conquista l’oro di squadra ai campionati Europei di wakeboard a Kiev. In Ucraina per l’ottava volta consecutiva i ragazzi del ct Mazzia salgono sul gradino più alto del podio grazie a ben otto medaglie, di cui tre d’oro (oltre a quattro argenti e un bronzo). Azzurri a trazione lombarda perché ben quattro medaglie portano il segno dei fuoriclasse della Lombardia. Nella categoria “open” – la più difficile del circuito con i professionisti in gara – nei maschi oro per Massimiliano Piffaretti. Il classe’95 di Sala Comacina con 82.11 punti ha preceduto i russi Georgiy Khudnitskiy e (66.89) e Nikita Martyanov (65.00).

Massimiliano Piffaretti ritorna sul trono europeo

«Sono felicissimo – dichiara il comasco, campione del mondo nel 2015 in Argentina -. Adesso mi godo quest’oro, ma voglio già pensare anche al prossimo Mondiale che sarà ad Abu Dhabi a novembre». Nel 2018 il fuoriclasse lariano non ha gareggiato per via di un infortunio, rompendosi il crociato del ginocchio destro: «Adesso sto benissimo, sono tornato più forte di prima dal mio stop forzato – prosegue -. Ho ultimato i mie trick per gli Europei e proseguirò a consolidarli ancora in questi mesi».

Quinto, e sesto, il meneghino Lorenzo Soprani (43.00) e il canturino Nicolò Caimi (32.00). Nelle “open women” argento per la milanese Alice Virag (72.22) dietro l’olandese Sanne Meijer (81.89); terza l’ucraina Varvara Dolinina (49.67) e quarto posto per la gemella Chiara per un’inerzia (48.67). Infine nelle “junior”, al femminile, argento per la lariana Alize Piana, mentre nei “boys” bronzo per il lecchese Igor Colombo.

«Ancora una volta ci siamo confermati – conclude il ct Pierluigi “Pigi” Mazzia -: i ragazzi hanno confermato il livello di preparazione e, soprattutto, lo spirito di squadra. Adesso testa al Mondiale che sarà dal 16 al 20 novembre ad Abu Dhabi».

Il prossimo appuntamento sarà in Italia, a Rieti con i Campionati Italiani a Categorie, a fine agosto, poi concentrazione massima per prepararsi alla sfida iridata dei Campionati Mondiali a novembre negli Emirati Arabi.

L’articolo uscito sullo sport del Il Giorno lunedì 12 agosto 2019
Condividi su Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

lorenzo

Toscano di origine e milanese d'adozione, scopre il giornalismo sportivo nel 2012 e dal novembre 2014 è giornalista pubblicista. Laureato in giurisprudenza, specializzato in ambito sportivo, amante del mondo acquatico e istruttore di nuoto, collabora per testate come "La Repubblica", "Mi-Tomorrow" e "Il Giorno". Da sempre è appassionato degli sport cosiddetti minori quali nuoto, pallanuoto, sci nautico e altri. http://www.lorenzopardini.it è una sfida per portare alla ribalta gli "Altri Sport", sport poco seguiti dai media tradizionali e con scarso ritorno economico, ma in realtà bellissimi e ricchi di vitalità. @LorenzPardini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *