Wakeboard: a Lezzeno il fascino e lo spettacolo della tappa finale del Tour del Lario 2019

Seguimi su Facebooktwitterlinkedinyoutubeinstagram

Per tutta l’estate si sono sfidati a colpi di acrobazie, velocità, adrenalina e tanto agonismo. Sabato 7 settembre a Lezzeno, sul Lago di Como, si svolgerà la terza e ultima tappa del Tour del Lario che finora ha visto i fuoriclasse del wakeboard, una disciplina acquatica che nasce dalla «fusione» dello sci nautico e dello snowboard, sfidarsi a colpi di trick (figure ndr) ad Abbadia Lariana (15 giugno) e Oliveto Lario (20 luglio).

«Lo spettacolo non mancherà – assicura l’organizzatore Piero Gregorio del Jolly Rancing Club -. Dalla prima edizione del 2005 il Tour del Lario si arricchisce, anno dopo anno, di partecipanti, in gara nelle numerose categorie, maschili e femminili, per consentire a tutti di sostenere una competizione soddisfacente. Inoltre scenderanno in acqua nella Pro gli atleti nazionali, laureati Squadra campione d’Europa per ben 8 volte dal 2011 ad oggi».

L’apertura delle iscrizioni sarà dalle 8.30 mentre l’inizio delle gare di wakeboard sarà alle 10.00. Nei Pro – la categoria più difficile e competitiva del Tour – negli uomini comanda il lecchese Igor Colombo, mentre nelle donne in testa c’è la lariana Alizè Piana. Successivamente ci sarà spazio anche per un contest di wakesurf: questa discilina prevede una tavola da surf dove l’atleta utilizza l’onda della barca per muoversi. Infine, dopo le premiazioni (previste alle 18.00), spazio alla grigliata e spaghettata, oltre al dj set di “DJ Fumaz”. A conclusione della festa, dalle 21.30, ci sarà anche la musica rock della bandAnimali da Cortile”.

Photo Credits immagine in evidenza: Alizè Piana fotografata da Andrea Gilardi.

Il programma della tappa di Lezzeno
Condividi su Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

lorenzo

Toscano di origine e milanese d'adozione, scopre il giornalismo sportivo nel 2012 e dal novembre 2014 è giornalista pubblicista. Laureato in giurisprudenza, specializzato in ambito sportivo, amante del mondo acquatico e istruttore di nuoto, collabora per testate come "La Repubblica", "Mi-Tomorrow" e "Il Giorno". Da sempre è appassionato degli sport cosiddetti minori quali nuoto, pallanuoto, sci nautico e altri. http://www.lorenzopardini.it è una sfida per portare alla ribalta gli "Altri Sport", sport poco seguiti dai media tradizionali e con scarso ritorno economico, ma in realtà bellissimi e ricchi di vitalità. @LorenzPardini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *