Wakeboard e wakesurf: a Lezzeno torna il Tour del Lario dopo l’incubo Covid-19

sabato 12 settembre torna il Tour del Lario a Lezzeno
Seguimi su Facebooktwitterlinkedinyoutubeinstagram

E’ tornato, finalmente. Sabato 12 settembre, a Lezzeno, prenderà il via il Wakeboard Tour Lario 2020. Presso l’Asd Jolly Racing Team di Piero Gregorio, infatti, si svolgerà la prima e unica tappa del Tour del Lario di quest’anno. L’emergenza sanitaria legata al Coronavirus ha azzerato la stagione sportiva della disciplina acquatica nata dalla «fusione» dello sci nautico e dello snowboard: per questo motivo anche la manifestazione sul lago di Como ha rischiato di non prendere il via. Ma uno spiraglio di luce è arrivato e il filo (invisibile) che va avanti da 14 anni, per fortuna, non è stato interrotto così bruscamente dal Covid 19.

«Quest’anno il Tour del Lario ha rischiato fortemente di saltare – commenta Piero Gregorio, organizzatore della tappa di Lezzeno -. Fortunatamente siamo riusciti a “spuntarla” con questa unica data. Saranno rispettati tutti i protocolli sanitari, ma posso dire che lo spettacolo non mancherà: quello sarà sempre assicurato».

Il programma è ricco e molto vario con le gare di wakeboard che inizieranno sabato con qualifiche (briefing dalle 9.30 con i giudici): a seguire le finali e le premiazioni (ore 18). Ma la grande novità di questa edizione sarà la presenza del wakesurf. In questa disciplina – dove l’atleta di lascia trascinare da un cavo collegato alla barca (simile ad uno ski-lift) – sabato ci saranno le qualifiche, mentre domenica le finali inizieranno dalle 9.30 (premiazioni dalle 16). Infine il carattere promozionale dell’appuntamento di Lezzeno consentirà la partecipazione di rider di ogni età e di vari livelli dando a tutti un’opportunità di confronto sportivo in un clima sereno e positivo.

Il 12 e 13 settembre Tour del lario a Lezzeno
Il poster della manifestazione del 12 e 13 settembre a Lezzeno

Condividi su Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

lorenzo

Toscano di origine e milanese d'adozione, scopre il giornalismo sportivo nel 2012 e dal novembre 2014 è giornalista pubblicista. Laureato in giurisprudenza, specializzato in ambito sportivo, amante del mondo acquatico e istruttore di nuoto, collabora per testate come "La Repubblica", "Mi-Tomorrow" e "Il Giorno". Da sempre è appassionato degli sport cosiddetti minori quali nuoto, pallanuoto, sci nautico e altri. http://www.lorenzopardini.it è una sfida per portare alla ribalta gli "Altri Sport", sport poco seguiti dai media tradizionali e con scarso ritorno economico, ma in realtà bellissimi e ricchi di vitalità. @LorenzPardini

One thought on “Wakeboard e wakesurf: a Lezzeno torna il Tour del Lario dopo l’incubo Covid-19”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *